Il senso dell’olfatto per sentire, conoscere, creare

profumi-900px
Due giornate full-immersion ore 11.00 – 13.30 / 15.00 – 18.00
Con Francesca Faruolo (ideatrice e direttrice Smell Festival e Smell Atelier)

Con la partecipazione di ospiti speciali.

Per conoscere date e sede si prega di consultare il
>> CALENDARIO DEI CORSI


Quando iniziamo a usare consapevolmente il senso dell’olfatto è come se aprissimo la porta di un mondo nuovo, pieno di meraviglie e curiosità. Ci rendiamo conto però che i nostri consueti mezzi cognitivi e linguistici non ci permettono di comprendere ed esprimere con facilità ciò che sentiamo. Dobbiamo imparare l’alfabeto degli odori, così come da piccoli abbiamo imparato a leggere e scrivere. Dobbiamo imparare a dare un nome alle sensazioni olfattive, così come abbiamo imparato a dare un nome a ciascuna sfumatura di colore.

Man man che procediamo nella nostra conoscenza, emerge l’esigenza di discernere tra le informazioni che ci vengono proposte e di orientarsi in un contesto, come quello della profumeria, dove le tecniche e i mezzi sono di difficile accesso, sia per ragioni legittime di tutela professionale, sia per quell’aura di mistero e mitizzazione che avvolge da sempre il settore.

Partendo da queste considerazioni nasce Il Senso dell’Olfatto per sentire, conoscere, creare, un corso pensato per offrire ai partecipanti una mappa con cui muoversi e destreggiarsi nel contesto olfattivo. Un corso rivolto a chi desidera iniziare a colmare il gap culturale che ci limita nell’utilizzo del senso dell’olfatto come veicolo di conoscenza, di espressione creativa, di accrescimento personale e di sviluppo professionale.

Il Senso dell’Olfatto per sentire, conoscere, creare è un distillato di conoscenze trasversali, rese fruibili a tutti, sia a chi inizia a muovere i primi passi in questo settore, sia a chi è più preparato e desidera un confronto, un punto di raccordo tra informazioni diverse, o lo stimolo per approfondire, con il supporto di fonti solide e certe, alcuni aspetti specifici: dall’analisi sensoriale, alla codifica degli odori, fino alla produzione e commercializzazione di fragranze.

Come per tutti i corsi di Smell Atelier, anche in questo caso mi stava a cuore evitare il nozionismo privilegiando l’esperienza diretta, il dialogo e soprattutto la messa a punto di strumenti utili per progredire tutti i giorni, anche fuori dall’aula, nell’analisi sensoriale e nella conoscenza dell’universo degli odori e dei profumi. Ritengo infatti che il contributo più onesto, prezioso e duraturo che un corso possa dare sia trasmettere ai partecipanti un metodo per alimentare costantemente il proprio interesse e la propria passione.”

Francesca Faruolo


Come percepiamo gli odori? Quali esercizi possiamo fare per migliorare la qualità delle nostre percezioni? Quali sono le principali famiglie di odori? Li sappiamo distinguere? E ancora: quali competenze sono richieste per realizzare fragranze e quali sono le regole di produzione?
Questo corso è pensato per rispondere a tante domande fondamentali relative all’universo dell’olfatto e del profumo predisponendo così le basi per intraprendere diversi percorsi in questo settore.

Argomenti trattati:

  • fisiologia e psicologia dell’olfatto
  • materie prime fondamentali della profumeria moderna
  • storia ed estetica del profumo
  • classificazioni delle fragranze
  • filiera produttiva e inquadramento legislativo

Per conoscere date e sede si prega di consultare il
>> CALENDARIO DEI CORSI


COSTI:
Il contributo per la partecipazione al Corso è di € 200,00

Per l’iscrizione contattare atelier@smellfestival.it – tel. 348 4262301


Francesca Faruolo
Ideatrice e direttrice artistica di Smell-Festival dell’Olfatto, prima rassegna culturale dedicata alla promozione e divulgazione della cultura dell’olfatto e del profumo. Il Festival si svolge ogni anno a Bologna e coinvolge enti pubblici quali Istituzione Bologna Musei, Regione Emilia-Romagna, Comune di Bologna, Zonemoda – Università di Bologna, Accademia di Belle Arti di Bologna. Tra gli eventi speciali realizzati durante l’anno: Smell in Black (2010), Smell in White (2013), Anatomia di un Profumo (2014 – 2015) e Smell Festival Estate (5-10 agosto 2016, Carovigno e Torre Guaceto – BR). Numerose le attività intraprese nell’ambito dell’arte in collaborazione con realtà come MAMBO – Museo d’Arte Moderna di Bologna, Boccanera Gallery (Trento), MLB – Maria Livia Brunelli Home Gallery (Ferrara). Nel 2011 ha avviato Smell–Atelier di Arti Olfattive, laboratorio di formazione e sperimentazione dedicato alla sfera dell’olfatto e al profumo. Ha curato la pubblicazione di Smellavolario: dizionario pindarico del profumo (2014) ed è direttrice editoriale di  Smell Magazine rivista aperiodica di arte e cultura olfattiva. Ha condotto ricerche storiche relative a diversi marchi e ditte di profumo del passato come Casamorati e Bortolotti, e ha ricostruito la storia dell’Acqua di Felsina in vista di una prossima riedizione della fragranza nata a Bologna nel 1827.