Smell Atelier inaugura la sede di Verona

Joseph Caruso

In occasione di Art Verona, Smell – arte e cultura olfattiva inaugura il proprio Atelier situato a Palazzo Erbisti, in via San Nazaro 25, nel vivace quartiere di Veronetta.

Promosso dall’associazione Orablu, il progetto Smell – arte e cultura olfattiva esordisce a Bologna nel 2010 con il Festival dell’Olfatto realizzato in collaborazione con Istituzione Bologna Musei e il sostegno della Regione Emilia-Romagna. Edizione dopo edizione, il Festival contribuisce a portare l’attenzione dell’opinione pubblica su una sfera sensoriale normalmente poco esercitata e sulle potenzialità creative del linguaggio degli odori. Oltre a questo evento, l’associazione promuove il premio OSA! Outsider Scents Award finalist fragrances e diverse attività di formazione nell’ambito di Smell – atelier di arti olfattive  il cui programma include corsi, workshop e masterclass dedicati alla cultura del profumo, alla sua storia e al suo linguaggio creativo.

Da gennaio 2018  l’associazione ha stabilito la propria sede anche Verona , in un luogo che si apre ora ufficialmente al pubblico, alla cittadinanza e a tutti gli operatori culturali interessati a creare connessioni con questa realtà unica nel panorama italiano per originalità e longevità.

Venerdì 12 ottobre dalle 18.00 alle 22.00 il visitatori troveranno nel laboratorio di Smell un’installazione intitolata Corpi sottili a cura di Francesca Faruolo and Giuseppe Caruso. “Impalpabili e invisibili, gli odori si sono spesso insinuati nelle riflessioni degli artisti divenendo specchio delle loro aspirazioni: la possibilità di un’imitazione perfetta della natura, il miraggio di un’armonia perduta, la liberazione dei contenuti dell’inconscio, l’elogio dell’artificio, l’approdo a un linguaggio concettuale” spiega Francesca Faruolo ideatrice del progetto Smell – arte e cultura olfattiva. L’installazione traccia un percorso dedicato al ruolo della dimensione olfattiva nella pratica artistica, avvalendosi di una voce guida e di quattro fragranze realizzate per l’occasione da Giuseppe Caruso.

Nel corso dell’evento, nella sala attigua, saranno  esposte anche le fragranze (non cosmetiche) realizzate dagli studenti di Smell Atelier negli anni 2016, 2017 e 2018.

Sabato 13 ottobre dalle ore 16.00 alle 17.00 si terrà una visita guidata incentrata su Corpi Sottili alla presenza dei curatori che illustreranno di persona il percorso storico e creativo che informa l’installazione (gradita la conferma di partecipazione).
La mattina dello stesso giorno, dalle 11.00 alle 12.00, l’associazione propone il workshop “Inventario di odori fantastici”. La storia del profumo è costellata di racconti mitici relativi all’origine degli odori e delle sostanze preziose usate per creare le fragranze fin dall’alba dei tempi. Da qui l’idea di passare in rassegna alcuni di questi odori leggendari, offrendo al pubblico la possibilità di sentire evocazioni olfattive di tali meraviglie. Il workshop è gratuito con posti limitati, la prenotazione è obbligatoria entro le ore 18 del 12/10.

Domenica 14 ottobre Smell Atelier rimane aperto ma con visite solo su prenotazione dalle 11.00 alle 18.00 perché in contemporanea si svolge il corso di Profumeria Artigianale dedicato alle fragranze “Cuoio di Russia” con Luigi Cristiano e Francesca Faruolo (info sul sito www.smellatelier.it).

>> Scarica il PROGRAMMA DELL’EVENTO


INFO E PRENOTAZIONI per l’evento del 12 – 13 – 14 ottobre 2018:
info@smellatelier.it info@smellfestival.it – tel 348 4262301
www.smellfestival.it | www.smellatelier.it

INDIRIZZO: Palazzo Erbisti, in via San Nazaro 25,


PROGRAMMA DIDATTICO SMELL ATELIER:
www.smellatelier.it/offertadidattica