IL FESTIVAL

«Un percorso a narici aperte tra storia, qualità e innovazione dove odori e profumi danno vita a infinite narrazioni.»

Smell Festival dell’Olfatto è la rassegna internazionale dedicata alla cultura dell’olfatto e all’arte del profumo che, dal 2010, si svolge ogni anno a Bologna alla fine di maggio offrendo al pubblico l’opportunità di esplorare l’universo degli odori, scoprire prodotti di alta profumeria e accrescere le proprie capacità sensoriali.

Si tratta di un evento unico nel panorama italiano che si propone di diffondere la cultura dell’olfatto come mezzo per promuovere lo sviluppo sensoriale della persona, impadronirsi di nuovi linguaggi espressivi e di competenze legate a una sfera percettiva poco esercitata, ma che sempre più sta diventando oggetto di interesse in molti ambiti disciplinari.

Attraverso incontri, esposizioni, workshop e masterclass il Festival intende a colmare un gap di cultura e formazione in questo ambito, dando vita a un contesto fertile e accessibili davvero a tutti, in cui professionalità diverse si confrontano, creando occasioni di esperienza, sperimentazione e condivisione di conoscenze.

Teatro della rassegna è la città di Bologna, associata al sapere per la presenza dell’antica Università, e al piacere grazie a una vivace vita notturna e alla solida tradizione gastronomica. Il Festival unisce queste due anime aprendo un dialogo con il patrimonio artistico e culturale della città in stretta collaborazione con Istituzione Bologna Musei.
Al Museo della Musica propone incontri con creatori di fragranze ed esperti provenienti da tutto il mondo. In collaborazione con il Corso di Specializzazione in Moda dell’Università di Bologna, organizza seminari dedicati alla creatività e alla ricerca nel settore del profumo. Insieme al MAMbo – Museo d’Arte Moderna, traccia connessioni tra arte visiva e arte olfattiva.

La crescente adesione al format da parte di pubblico e aziende, conferma il successo della sua formula: un’elegante fusione di arte, cultura ed esperienze di prodotto.

Smell Festival è promosso da Orablu associazione culturale, in collaborazione con Regione Emilia Romagna, Istituzione Bologna Musei e un ventaglio di partner e sponsor.

IL LOGO
SMELLFESTIVALAROMIAIl logo figurativo di Smell Festival dell’Olfatto è caratterizzato dalla presenza di uno scarabeo (aromia moschata) inserito all’interno di un ovale decorato “a festoni”. Il marchio si ispira a quello che la ditta Bortolotti di Bologna utilizzò dalla fine dell’Ottocento fino a metà del Novecento per sigillare i suoi prodotti e in particolare la famosa Acqua di Felsina. Smell Festival intende con questa citazione rendere omaggio a un pezzo della storia della profumeria italiana oggi in gran parte dimenticata ma che ebbe un glorioso passato. L’Acqua di Felsina, come amava dire il suo inventore, “profumò il mondo“, o per lo meno quello della Belle Epoque.
Originale la scelta da parte della ditta Bortolotti di adottare come marchio di fabbrica un’aromia moschata, ovvero uno scarabeo noto per emanare un gradevole odore, tanto che un tempo era usanza tenerne qualche esemplare nella borsa del tabacco per aromatizzarlo.
Quasi una sorta di amuleto, la presenza dell’aromia attestava l’originalità dell’Acqua di Felsina della ditta Borolotti contro ogni tentativo di imitazione. E se può stupire l’idea di associare un insetto al mondo delle fragranze, basti pensare che secondo le più recenti scoperte scientifiche il profumo dei fiori sarebbe il tentativo perfezionato dalle piante nel corso dell’evoluzione di imitare il profumo degli insetti allo scopo di attrarli.

Francesca Faruolo