Mellifero #1: l’opera installativa e performativa di Dacia Manto inaugura la 6a edizione del Festival

2Mellifero#1-DaciaManto600x400-01

Pollini, resine, mieli e altre sostanze odorose danno vita all’opera installativa e performativa realizzata da Dacia Manto in occasione della 6a edizione di Smell – Festival dell’Olfatto. La rassegna dedicata alla cultura dell’olfatto e del profumo, ideata e diretta da Francesca Faruolo, compie con questa iniziativa un’ulteriore tappa nell’esplorazione delle potenzialità creative del linguaggio degli odori, elemento di originalità del Festival fin dagli esordi.
Invitata a interpretare il tema “Performing Scents”, scelto per questa nuova edizione, Dacia Manto approfondisce un’indagine poetica sui processi costruttivi, attrattivi e odorosi che stanno alla base della vita delle api e degli insetti impollinatori.
Nasce così Mellifero #1, progetto espositivo curato da Maria Livia Brunelli della MLB Home Gallery di Ferrara e pensato dall’artista appositamente per lo spazio del Foyer del MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna.

L’opera sarà inaugurata mercoledì 20 maggio alle ore 16.00 con una performance dell’artista e sarà successivamente visitabile fino al 28 maggio 2015 negli orari di apertura del Museo.

Fanno parte dell’installazione una struttura odorosa sospesa che rimanda alla costruzione complessa di un alveare, tavoli/archivio che raccolgono tracce sensoriali e olfattive insieme a reperti di materiali organici, disegni, quaderni e altri elementi provenienti dallo studio della botanica e dell’entomologia. Durante l’inaugurazione, la performance di Dacia Manto trasformerà la scultura/alveare in un micro-laboratorio dove gli odori delle cere, delle resine e dei mieli che si mescolano, daranno vita all’articolato codice espressivo sotteso a Mellifero #1. Una mappatura olfattiva, una costellazione di segni, un universo di significati da cogliere e decifrare attraverso frammenti, indizi e suggestioni sempre parziali, in sintonia con l’indirizzo di ricerca seguito dall’artista.

Dacia Manto porta avanti da diversi anni attraverso video, installazioni, disegni e performance, una personale ricerca e mappatura dello spazio e del paesaggio che interessa territori fluviali e palustri, residui di boschi planiziari, periferie marginali e semi-selvatiche.
Osservatori strutturali e poetici sulla natura, i suoi lavori costruiscono immagini e architetture aperte, fragili, precarie, che divengono testimoni dell’inafferrabilità dell’ambiente, della difficoltà di restituire la realtà della visione.
Le sue opere sono state esposte in numerose mostre personali e collettive presso spazi privati e realtà museali, dal Mart di Rovereto al Pecci di Prato, dalla Strozzina di Firenze al PAC di Milano fino al Musée d’Art Moderne di Saint-Etienne.
__________
Dal 20 al 28 maggio 2015
Foyer del MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna, via Don Minzoni 14
MELLIFERO #1
Progetto installativo e performativo di Dacia Manto
A cura di Maria Livia Brunelli – MLB Home Gallery
Orari di apertura:
merc. ven. 12:00 – 18:00 / giov. sab. dom. 12:00 – 20:00 – Ingresso libero e gratuito

Inaugurazione e performance:
20 maggio ore 16.00 – ingresso libero e gratuito
Visite guidate:
>> sabato 23 maggio ore 17:30 con l’artista e la curatrice;
>> domenica 24 maggio ore 17:30 con la curatrice.
Ingresso libero e gratuito, gradita la prenotazione.
_________

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI
info@smellfestival.it | tel. 348 4262301